Certezza matematica di vincere alla roulette online

Le bugie degli “affiliatori”

 

La certezza matematica di vincere alla roulette online non esiste, così come non esiste certezza matematica di vincere alla roulette nei casino tradizionali. Tuttavia il web è pieno di siti che trasmettono tali illusione. Vincere alla roulette  non è uno scherzo  e soprattutto per farlo occorrono diverse prerogative: capitale adeguato, conoscenza dei fondamentali del gioco, capacità di dominare le emozioni, concentrazione, resistenza fisica e mentale e da ultimo, un buon metodo o sistema di gioco. Non esiste quindi il concetto di roulette=bancomat ed è proprio perché non esiste che occorrono un sacco di prerogative, solo alcune della quali sopra riportate. Perché allora in tanti si cimentano su tale, azzardato e pericoloso argomento con tanta leggerezza e, diciamolo pure, faccia tosta? Sono appena incappato in un sito che, al riguardo della certezza matematica di vincere alla roulette online, non si preoccupa minimamente di informare di giocare essenzialmente su roulette online live, trattando queste alla stessa stregua di quelle a processore. È uno dei soliti siti che poi inducono ad affiliazione ma, a giudicare dalla posizione che occupa nei motori di ricerca, deve essere  un sito molto cliccato. Evidentemente basta spacciare per invincibili   un paroli od una semplice martingala (tra l’altro si dice: aspetta che si ripeta per 5 volte consecutive  l’uscita di una combinazione semplice e poi giocagli contro…) per vendere certezza o almeno la speranza di certezza. A tal proposito non posso non ricordare un fatto che ho visto ripetersi svariate volte in svariati posti: quando ho deciso di mettere in vendita il Metodo-Lugano©, oltre che diffonderlo qui sul mio sito, avevo tentato di pubblicizzarlo su quei siti, sia in Italia che in Svizzera, sui quali si può pubblicizzare ogni tipo di prodotto o servizio; ebbene non ce ne fu uno che accettò la pubblicità di un metodo di gioco finalizzato a vincere alla roulette; il falso “perbernismo” lo impediva ma contemporaneamente, questo falso perbenismo permetteva la pubblicazione di massaggiatrici tutto-facenti e di maghi, lettori di tarocchi,”oroscopari” e compagnia cantando. Cosa accumuna il venditore di certezza matematica di vincere alla roulette online usando la martingala a chi fa il pendolino, all’ “oroscoparo”, a chi legge i tarocchi o i fondi del caffè? L’ignoranza di chi li segue! E chi si prodiga nel diffondere tale ignoranza? La cultura bigotta e falso-perbenista che promuove la maga e boccia lo studioso.

2 pensieri su “Certezza matematica di vincere alla roulette online

  1. “Un sistema serio, dettagliato, chiaro e preciso che spiega come vincere costantemente alla roulette? Sì, esiste!
    E’ il “xxxxx xxxxxx“, che ti consente di VINCERE SEMPRE ALLA ROULETTE. Non è un caso che il SEMPRE sia sottolineato e volutamente messo in rilievo.”
    —-
    “La certezza matematica di vincere alla roulette online non esiste, così come non esiste certezza matematica di vincere alla roulette nei casino tradizionali. Tuttavia il web è pieno di siti che trasmettono tali illusione.”
    —-
    Queste frasi sembrano scritte da persone diverse, completamente diverse.
    La prima dal solito venditore di illusioni (il web è pieno!).
    La seconda da un osservatore attento ed obiettivo della realtà.
    Da una stessa persona? siamo di fronte a Dr. Jekyll and Mr. Hyde.

    1. Caro Paolo Carini,

      faccio qualche rilievo in merito al tuo commento:
      -Innanzitutto ti faccio notare che, pur potendolo fare, non blocco i tuoi post.
      -Non capisco poi perché ritieni opportuno scrivere una serie di X anziché METODO-LUGANO.
      -Ti faccio poi notare che sempre non è sinonimo di matematica e che quindi mi fa strano che un precisino come te cada in questi grossolani errori di valutazione.
      -Come ti ho già scritto una volta, l’arte di estrapolare frasi da un contesto più esteso denota certamente malcelata verve polemica, forse livore o invidia, altrettanto certamente il maldestro tentativo di far apparire una situazione diversa della realtà.
      -Infine non capisco quale possa essere il tuo problema visto che dopo avermi scritto in privato dicendo che avresti comperato il
      METODO-LUGANO sono stato io ad invitarti a non procedere all’acquisto.

      Nessun Dr. Jekyll and Mr. Hyde quindi ma semplicemente uno, il sottoscritto, che se una forzatura nei tuoi confronti l’ha fatta, è stata proprio quella di indurti a desistere dall’acquistare la mia opera. Cos’è dunque tutta questa polemica? Non è che sei nervoso perché in cuor tuo sai d’aver perso un’opportunità?
      Mi spiace ma sono costretto, dopo averti già rivolto un invito, a fartene un secondo: fermo restando che io pubblicherò qualunque cosa deciderai di scrivere ancora, ovviamente riservandomi il diritto di replicare, vorrei sensibilizzarti sul fatto che la tua presenza in questo sito non mi è gradita semplicemente perché sono costretto a risponderti e nel farlo a sprecare il tempo che è l’unica risorsa non rinnovabile alla quale tengo particolarmente. Ti invito pertanto a rivolgere altrove le tue amenità: non hai una moglie, una ragazza, un’amica, un amico? Non dirmi che anche loro prima di me t’han detto, cortesemente, “…alla larga…”? Ti sarò grato se accetterai il mio invito tuttavia, essendo io certamente persona di grande cuore, ti prometto che, se proprio continuerai ad avere nessuno disposto ad ascoltarti ed a leggerti ed essendo, come appare evidente, tale situazione di grande sofferenza per te, piccolo uomo incompreso e lasciato ai margini da tutti, io sarò sempre qui a leggerti, a pubblicare i tuoi interventi e a darti quel conforto di cui tutti noi abbiamo bisogno e cioè la possibilità d’essere ascoltati perché essere ascoltati equivale ad essere considerati.
      Sii sereno, la vita è bella!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *