“Un tacchino a Lugano”: ancora un po’ di pazienza e…

quasi ci siamo…

“Questa  è una versione “amichevole” del nuovo metodo  “Un tacchino a Lugano”; è dedicata a pochi amici cui è stato promesso il lavoro e che, giustamente, lo stanno aspettando. Versione amichevole non significa, però, che il prodotto sia incompleto o non testato o ancora indefinito nei dettagli. Versione amichevole significa semplicemente che la veste grafica è “alla buona”, anzi ridotta all’ essenziale e che, nella spiegazione del gioco si dà per scontato che chi legge,  già conoscendo il lavoro precedente e cioè “Il Metodo Lugano”, non abbia bisogno di spiegazioni dettagliate in merito a tutto ciò che è  rimasto inalterato rispetto al precedente sistema…”

Ho riportato qui sopra uno stralcio della prima pagina di questa iniziale versione del nuovo lavoro. Come si può intuire, la citata versione non sarà messa in vendita ma distribuita esclusivamente in forma gratuita e poiché è gratis ed è mia, mi riservo la soddisfazione di poter scegliere a chi spedirla ed a chi no. Ovviamente solo chi ha acquistato “Il Metodo-Lugano” può chiedere di ottenerla, poi la decisione se recapitargliela o meno sarà mia.  Sarà in formato cartaceo perché in tutta sincerità mi è bastata fin troppo l’ esperienza passata, nella quale ho visto duplicare l’ebook e farlo finire in mani che magari prima l’hanno rivenduto e poi si son permessi pure di fare i distinguo. Il formato cartaceo implica da parte mia il dover procedere alla stampa;  non è un impegno elevatissimo perché le pagine sono poche e, come detto sopra, la versione è pure “sparagnina”, però un minimo di lavoro va comunque fatto. Ci si armi quindi di paziente attesa visto che  non sarà sempre possibile evadere in 2 minuti la richiesta.  Il formato cartaceo implica anche una spedizione postale e quindi un bel NOME-COGNOME e relativo indirizzo completo di chi fa richiesta; non penso sia un problema perché chi ha acquistato il Lugano tali dati già li ha forniti; per gli altri…pace e amen!

Concludo invitando quindi a tenere d’occhio www.vincereallaroulette.tips perché appena in grado di procedere con la distribuzione, sarà data comunicazione qui. Ricordo che la richiesta  va inoltrata all’indirizzo e-mail: leo.martini.lorenzi@gmail.com e, come ultimissima informazione, che probabilmente subito  dopo le festività, quindi all’inizio del nuovo anno, sarà disponibile anche una  versione automatizzata.

Leo Martini Lorenzi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *