Tra i sistemi di roulette conosciuti forse il migliore?

Il titolo è provocatorio oppure esistono tanti sistemi di roulette capaci di performance simili?Qui di fianco sono riportate le email scambiate da chi scrive con un valido collaboratore che sta conducendo altri test sul nuovo “Luganonline”. Quella descritta è la partita più dura e difficile incontrata fino ad ora. Il lettore, che ancora non conosce dettagli e strategia di gioco, non potrà certo comprendere ogni passaggio ed ogni affermazione. Questo è evidente. Ma ciò che si vuole dimostrare è la capacità di tenuta dell’impianto e la straordinaria abilità dello stesso di contenere gli scoperti all’interno di limiti irrisori.  Una partita di recupero è durata circa 750 spin e lo scoperto ha raggiunto un massimo di 109 pezzi. Non si creda che il fatto possa essere episodico o addirittura fortuito. È l’impostazione data al gioco che garantisce, sempre e comunque, di poter gestire la cassa con esposizioni di tutta tranquillità. È inoltre da chiarire che nell’esempio qui riportato il gioco avveniva senza partager! A differenza del primo “Metodo Lugano”, che prevedeva il recupero impostato su tutte e 12 le chance, qui il gioco si sviluppa sulle sole 3 chance semplici tradizionali. Questo fatto prevede la possibilità di sfruttare il dimezzamento della tassa quando esce lo zero. Ed il giocatore sa molto bene quanto peso ha la citata tassa! Nella partita oggetto delle email di fianco riportate, il numeretto verde è uscito oltre 20 volte. Probabilmente, sfruttando il partager, la partita si sarebbe conclusa molto prima. Ma in fase di analisi, il fatto di aver giocato senza approfittare  della citata opportunità altro non fa che confermare la validità dell’idea di gioco creata!

Siamo in attesa dei testi definitivi e poi, finalmente, il nuovo “Luganonline” sarà disponibile. Certamente saprà farsi apprezzare e saprà collocarsi in posizione di rilievo tra i sistemi di roulette.

 

8 pensieri su “Tra i sistemi di roulette conosciuti forse il migliore?

    1. Ciao Gianmarco,

      siamo oramai in dirittura d’arrivo. Stiamo ottimizzando i testi di modo da renderli graficamente migliori e compatibili con i lettori di ebook. Tutto il resto è ultimato.

      1. Il giocatore della partita postata, giocava in un online? Se sì quale? Lo chiedo perchè vorrei applicare il nuovo lugano in un online con roulette live e vorrei sceglierne uno onesto ed affidabile.

        1. Ciao Gianmarco,

          il giocatore cui fai riferimento sicuramente giocava in un online. Non so quale fosse; so per certo che non giocava su una roulette che prevede il partager e poiché il recupero del Luganonline è impostato sulle sole tre chance tradizionali, avrebbe potuto contenere di molto la sua esposizione e probabilmente avrebbe potuto chiudere prima. In merito alla eventuale correttezza, io non ho più da un pezzo tali dubbi. Dividi in due lo schermo del tuo pc, oppure usa due schermi o un pc ed un tablet, un pc ed un telefono e poi collegati sulla stessa roulette di due casinò diversi,scelti a caso. Vedrai che le immagini sono le stesse, al decimo di secondo; idem le permanenze, l’elenco di chi vince etc etc etc. Quello della scorrettezza dei casino online è un falso problema almeno per quanto riguarda il live. C’è un sito che monitora una quindicina di roulette e informa sui ritardi delle varie combinazioni; è la dimostrazione che sono tutti in diretta, tutti senza filtri, tagli, scambi di registrazioni e tutte le palle che si sono inventate negli anni quelli che perdevano e perdono al casinò e non hanno poi coraggio e onestà intellettuale per ammettere che le colpe son loro e non del casinò…

  1. Buongiorno Maurizio,
    avete previsto anche un programma che indichi cosa e quanto puntare come per la vecchia versione?
    La ringrazio.

    1. Buonasera Vittorio,

      si, stiamo lavorando per fare qualcosa di analogo. In realtà si tratterebbe di una modifica del recupero perché tutta la prima parte è rimasta inalterata. Non ho ancora certezze da parte di chi deve programmare il soft; però ne conosco competenze e possibilità e dunque sono fiducioso. Anche in merito ai tempi necessari per ottenere il programma, credo che siano abbastanza ristretti.

  2. Buongiorno.
    Dopo avere letto questo articolo e i vari commenti sarei interessato al metodo. Fra quanto sarà possibile acquistarlo? C’è una data precisa di uscita?

    1. Buonasera Alfredo e grazie per il suo post.

      Come forse è già stato scritto, siamo solo in attesa della restituzione dei testi corretti ed ottimizzati per i lettori di ebook. Dopodiché il volumetto sarà a disposizione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.